Tesla Powerwall

Tesla Powerwall

Tesla Powerwall è una batteria domestica che si carica utilizzando l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico, per alimentare le utenze durante le ore notturne. In caso di interruzioni di servizio del gestore di rete fornisce una riserva di energia elettrica di backup.

Combinando l’impianto fotovoltaico con una o più batterie Powerwall, l’abitazione può alimentarsi indipendentemente dalla rete elettrica.

tesla powerwall

In caso di problemi sulla rete elettrica, Powerwall può alimentare l’abitazione, o determinati elettrodomestici, in modo da non interrompere la fornitura di energia.

Il tipico sistema Powerwall comprende moduli fotovoltaici, un inverter usato per passare da corrente continua a corrente alternata, uno strumento per misurare la carica della batteria e, se usato anche come backup, un circuito secondario che alimenta i tuoi elettrodomestici più importanti. Il numero di componenti richiesti dipende da come si vuole usare la batteria.

Ciascun Powerwall è dotato di 6,4 kWh di capacità di accumulo di energia, sufficiente a dare energia a una casa normale nelle ore serali sfruttando l’elettricità generata dai pannelli solari durante il giorno. Nelle case con maggior fabbisogno energetico, è possibile installare più batterie insieme.

 

tesla powerwall

Per maggiori informazioni consulta il sito

Vegan Festival Ferrara

Vi invitiamo al Vegan Festival

che si terrà sabato 7 e domenica 8 maggio sul listone in Piazza Trento e Trieste a Ferrara! organizzato da “Feshion Eventi”, in collaborazione con la “Confesercenti” e con l’associazione “Animal Defenders”.
“Un festival vegano aperto a tutti, per conoscere e avvicinarsi ad un’alimentazione e ad uno stile di vita etici nel rifiuto di ogni forma di sfruttamento animale, per chi ha già abbracciato questo stile di vita, o per chi ancora non avesse scoperto il mondo vegano ma vuole saperne di più.”

Per tutto il weekend potrete gustare ottime specialità vegane (dalla colazione alla cena) preparate dai ristoranti dell’apposita area “Vegan Food”, potrete visitare l’area espositiva, dove troverete bijoux realizzati in materiale riciclato, prodotti di ‘agricoltura biologica, cioccolato vegano, prodotti olistici e tanto altro.

Lo studio tecnico Altieri sarà presente per l’ambito delle energie rinnovabili e l’ecosostenibilità, inoltre tra le tante curiosità potrete toccare con mano il pellet di caffè.

13000355_1309824172365333_3605301098638743868_n13010749_1309824162365334_5340324552806880651_n

 

Relamping: addio vecchie lampade, benvenuto LED

Cos’è il relamping?

Relamping significa sostituire apparecchi illuminanti che risultano inefficienti e quindi causano sprechi energetici, con lampade a led, in grado di abbattere lo spreco energetico, pari (a volte anche una con maggiore) resa luminosa, e con durata superiore in termini di ore. Il relamping può essere eseguito sostituendo le vecchie lampade oppure intervenendo con l’installazione di nuovi apparecchi illuminanti.
Osram_LED lamps_1

A chi si rivolge il relamping ?

Praticamente a tutti gli edifici (hotel, B&B, magazzini, negozi, aziende grandi, medie e piccole…) che hanno una illuminazione artificiale .

In ambito di edifici ad uso abitativo, ad esmpio, quasi tutti noi abbiamo provveduto a sostituire le inefficienti lampade ad incandescenza con lampade a risparmio energetico, pochi ancora hanno preso in considerazione la straordinaria possibilità di sostituire lampade alogene con corpi luminosi a led senza alcun intervento sull’impianto elettrico. Un risparmio è sempre un risparmio!

Come funziona

Si basa fondamentalmente su due pilastri:

  • è di facile realizzazione in quanto si tratta di un procedimento plug&play, nessuna modifica sull’impianto già funzionante
  • garantisce guadagni sia in termini di risparmio energetico nonché di manutenzione.

Prima di procedere all’intervento è consigliabile uno studio di fattibilità preliminare per valutare i costi di installazione e il tempo di ammortamento dell’investimento.

Fasi dello studio di fattibilità preliminare

  • Check-up energetico individuazione delle fonti di spreco, e delle priorità di intervento. Costituisce il punto di partenza fondamentale per realizzare l’intervento di relamping in modo ottimale. Si tratta di una diagnosi puntuale e rapida che tiene conto della struttura dell’ambiente, dalle strumentazioni utilizzate nonché delle abitudini.
  • Energy report: In “risposta” al check-up del punto precedente si provvede ad individuare le potenziali soluzioni al fine di arginare li sprechi energetici individuati, contestualmente si procede a calcolare il beneficio.
  • Profilo dei bisogni di luce: terminata la fase di “calcolo”, valutati gli opportuni rimedi, tenendo ben presente le attività svolte all’interno dell’ambiente in considerazione, si scelgono gli interventi da attuare.
  • Indicazione delle fonti luminose adatte: fase ultima, in senso cronologico, non per importanza. Qui si conclude l’importante iter preliminare al relamping, si procede alla scelta delle fonti luminose da utilizzare in sostituzione di quelle pre-esistenti.

Per informazioni contattaci

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Ignora