Con la diffusione su larga scala della tecnologia fotovoltaica da oggi è possibile produrre autonomamente l’energia elettrica di cui l’abitazione o l’azienda necessita per lo svolgimento delle proprie attività.

Grazie al meccanismo di incentivazione pubblica del “conto energia” verrà remunerata tutta l’energia elettrica prodotta per 20 anni, oltre al risparmio per il mancato acquisto dell’energia elettrica dal distributore nazionale.

Lo Studio Tecnico Altieri Fabio assiste il Committente dall’analisi preliminare del sito, alla progettazione esecutiva fino all’invio delle pratiche GSE per l’erogazione degli incentivi. Il Committente, su richiesta può scegliere anche di attivare il servizio di telecontrollo del proprio impianto fotovoltaico.

Impianti fotovoltaici in accumulo

Ultimamente ha avuto una grande diffusione anche la tecnologia degli accumuli fotovoltaici, che permettono di conservare l’energia prodotta di giorno dall’impianto e usarla in un secondo momento. Con questa soluzione è possibile ottimizzare al massimo il proprio impianto fotovoltaico.

L’inverter fotovoltaico per impianti in accumulo ha al suo interno un potente software dinamico in grado di gestire l’intero impianto in base al cambiamento delle condizioni istantanee presenti. In questo modo è in grado di adattarsi alle diverse situazioni avendo sempre come unico obiettivo il risparmio energetico della propria abitazione.

Il Sistema gestisce in automatico la priorità dell’alimentazione del carico attraverso l’energia proveniente dai pannelli solari. In particolare, i pannelli attivano il carica-batterie con MPPT, integrato nel sistema, generando un’energia utile alla ricarica degli accumulatori ed al mantenimento del carico collegato. Il software del dispositivo è in grado di rilevare la corrente totale generata dai pannelli FV in modo da gestirne l’energia disponibile.

Fotovoltaico

 

 

 

 

 

 

L’impianto gestisce una scarica del pacco batterie ad esso collegato pari al 30%. Il restante 60% viene utilizzato dal Sistema nella sola modalità di Soccorritore/Gruppo di Continuità/UPS nel caso in cui sopraggiunga un black-out della tensione in ingresso (“Enel”). Il 10% residuo, invece, viene considerato come soglia minima di sicurezza per evitare il fondo scarica completo e conseguente danneggiamento del pacco batterie.

Impianto fotovoltaico su pensilina – Copparo (FE)
Impianto fotovoltaico su pensilina – Copparo (FE)
gennaio 15th, 2019
Impianto fotovoltaico da 8,20kW – Ferrara (FE)
Impianto fotovoltaico da 8,20kW – Ferrara (FE)
gennaio 15th, 2019
Impianto fotovoltaico da 19,76 – Argenta (FE)
Impianto fotovoltaico da 19,76 – Argenta (FE)
gennaio 15th, 2019
Irsap S.p.A. – Impianto 1,7MW
Irsap S.p.A. – Impianto 1,7MW
dicembre 5th, 2017
Cablaggi Iosco S.r.l.
Cablaggi Iosco S.r.l.
febbraio 24th, 2016

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Ignora